mipiace

Siria, Hollande: "Avanti anche senza Gb". Bonino: "Si rischia la guerra mondiale"

barack obama ROMA - Stati Uniti e Francia vanno avanti. Anche senza la Gran Bretagna. La bocciatura subita da Cameron alla Camera dei Comuni, non dissuade Obama e Hollande: un intervento in Siria è necessario. Forse prima di mercoledì, giorno in cui è fissata la convocazione straordinaria del parlamento francese per discutere dell'operazione. Obama non si ferma. Lo conferma è arrivata a stretto giro dopo il no di Londra. La portavoce del Consiglio Nazionale di Sicurezza, Caitlin Hayden, ha dichiarato che gli Stati Uniti continueranno a consultarsi con il Regno Unito ma che Obama prenderà decisioni basate su "i migliori interessi degli Stati Uniti". Visto che - è la convinzione del presidente - in Siria sono in gioco interessi vitali degli Usa e che i Paesi che violano le norme internazionali sulle armi chimiche devono risponderne. Anche se, per la prima volta dal 1989, Londra potrebbe essere assente in un'operazione militare al fianco di Washington. Hollande non si sfila. Il presidente Francois Hollande, in un'intervista a Le Monde, ha precisato che Parigi non si muoverà senza un'adeguata base giuridica che giustifichi l'intervento. L'Italia, Bonino: "Si rischia la guerra mondiale". Nel caso di un intervento militare in Siria "si rischia una deflagrazione mondiale", ha detto il ministro degli Esteri, Emma Bonino. "La Siria reagirà e dobbiamo temere come possano reagire Hezbollah, Russia e Iran", ha osservato, "insomma, da un conflitto drammatico e terribile corriamo il rischio di una deflagrazione addirittura mondiale". "Si parla di attacchi mirati, ma è chiaro che tutti cominciano come attacchi mirati e senza un mandato dell'Onu", ha osservato la titolare della Farnesina ammonendo che, a differenza di quanto accadde con la Serbia nel 1999 dopo i bombardamenti per il Kosovo, la risposta rischia di avere implicazioni regionali e addirittura globali. "Anche se sembra più lento, più duro e a volte sembra non riuscire, la tenuta della pressione diplomatica e della politica è l'unica soluzione perseguibile" ha insistito Bonino. "Quello che è in corso in tutta quella parte del mondo è uno scontro micidiale nell'intera famiglia musulmana e all'interno della famiglia sunnita", ha continuato il ministro, "quindi ci troviamo di fronte a una complessità che va analizzata", che "aggiunge allo scontro tradizionale sunniti-sciiti uno scontro micidiale all'interno della famiglia sunnita. Risultato: il tutto è una vera polveriera, a volte non è proprio saggio buttare dei fiammiferi in una polveriera". La Germania non parteciperà. Berlino si chiama fuori. Non pareciperà ad un attacco internazionale in Siria. Lo ha detto il ministro degli Esteri tedesco, Guido Westerwelle, al quotidiano "Neue Osnabrucker Zeitung", precisando che "nè ci è stato chiesto, nè lo consideriamo". Il capo della diplomazia tedesca ha poi ricordato che la Costituzione del suo Paese fissa dei limiti molto rigorosi per partecipare alle missioni militari. "Chiediamo - ha concluso - che il Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite trovi una soluzione congiunta". Attesa per il rapporto. Un avallo pubblico all'intervento potrebbe arrivare dalla diffusione di una versione declassificata del rapporto dell'intelligence americana sul presunto utilizzo di armi chimiche da parte di Assad. Secondo la Cbs News il documento, che potrebbe dare ad Obama la giustificazione giuridica per colpire Damasco, sarà rilasciato nelle prossime ore. Mosca avverte l'Onu. Lo stallo dell'Onu è sempre più prevedibile. Formalmente si attende entro domenica il rapporto degli ispettori. Ma la Russia ha lanciato la sua ipoteca sulla decisione del Consiglio di Sicurezza, che si è riunito ieri: "Ci opponiamo a qualsiasi risoluzione del Consiglio di Sicurezza dell'Onu che preveda la possibilità dell'uso della forza, o a qualsiasi risoluzione che possa essere usata per un'azione militare contro la Siria", ha detto il vice ministro degli Esteri russo, Gennady. Un intervento militare in Siria comporterebbe un "colpo serio" all'ordine mondiale, fondato sul ruolo centrale dell'Onu, ha aggiunto Iuri Ushakov, consigliere diplomatico del Cremlino. Israele dispiega la difesa missilistica. Tutto questo mentre anche Israele aumenta le misure precauzionali in caso d'attacco. E' stato dispiegato a Tel Aviv il sistema di difesa missilistica Iron Dome, per timore di rappresaglie dopo l'eventuale offensiva americana. "Non siamo coinvolti nel conflitto siriano - ha detto il premier Benjamin Netanyahu - ma torno a ripetere che se qualcuno tentasse di nuocere ai cittadini israeliani l'esercito reagirà con forza". Onu, ultimo giorno degli ispettori. Gli esperti dell'Onu hanno lasciato l'hotel per il loro ultimo giorno di indagini sul presunto utilizzo di armi chimiche da parte del regime. Sono partiti a bordo di tre veicoli delle Nazioni Unite, scortati da due vetture delle forze siriane. Erano diretti all'ospedale militare di mazzé, dove sono ricoverate alcune delle vittime del presunto attacco chimico.
Coldiretti: l'inflazione frena, ma è perchè la gente non mangia più

Coldiretti: l'inflazione frena, ma è perchè la gente non mangia più

Si svuota il carrello della spesa e si riduce l'i....

Leggi Tutto..

Benzina, il governo smentisce il maxi aumento

Benzina, il governo smentisce il maxi aumento

  AGGIORNAMENTO: Il Tesoro smentisce. Non ci ....

Leggi Tutto..

L’auto che cambia colore con la “vernice magica”

L’auto che cambia colore con la “vernice magica”

Magari non potremo cambiare l’auto con la stess....

Leggi Tutto..

I piloti si addormentano: aereo salvato dal sistema automatico

I piloti si addormentano: aereo salvato dal sistema automatico

Polemica in Regno Unito per quanto dichiarato da ....

Leggi Tutto..

Rifiuta la birra, la obbligano a bere 20 litri d'acqua: grave giovane studentessa

Rifiuta la birra, la obbligano a bere 20 litri d'acqua: grave giovane studentessa

Una matricola universitaria francese è stata pro....

Leggi Tutto..

Adam Richman perde 30 kg dopo l’addio alla tv

Adam Richman perde 30 kg dopo l’addio alla tv

Il conduttore tv Adam Richman ha cambiato obietti....

Leggi Tutto..

 Catturato alligatore record nel Mississipi

Catturato alligatore record nel Mississipi

Aveva stabilito il record per aver pescato l’al....

Leggi Tutto..

L'hacker che dalla cameretta guadagnava 50mila dollari al mese

L'hacker che dalla cameretta guadagnava 50mila dollari al mese

Conti internazionali, scommesse on line: a soli 1....

Leggi Tutto..

Così potrebbe estinguersi l’umanità nei prossimi decenni

Così potrebbe estinguersi l’umanità nei prossimi decenni

Scenari dal futuro di Redazione Scienze 13 settem....

Leggi Tutto..

Ecco gli asteroidi che possiamo “acciuffare”

Ecco gli asteroidi che possiamo “acciuffare”

Nonostante non manchino le perplessità, il presi....

Leggi Tutto..

Siria, Hollande:

Siria, Hollande: "Avanti anche senza Gb". Bonino: "Si rischia la guerra mondiale"

ROMA - Stati Uniti e Francia vanno avanti. Anche ....

Leggi Tutto..

Fukushima, tra un anno l’acqua radioattiva arriverà in California

Fukushima, tra un anno l’acqua radioattiva arriverà in California

Ancora problemi dalla centrale nucleare di Fukush....

Leggi Tutto..

La “mamma” di Miley Cyrus dopo il twerk hot: “Dove ho sbagliato con lei?”

La “mamma” di Miley Cyrus dopo il twerk hot: “Dove ho sbagliato con lei?”

La polemica sulla performance hot di Miley Cyrus ....

Leggi Tutto..

Sposati per 66 anni, muoiono lo stesso giorno a poche ore di distanza

Sposati per 66 anni, muoiono lo stesso giorno a poche ore di distanza

Un amore senza fine. Che li ha legati per una vit....

Leggi Tutto..

È in carcere, gli arriva una cartella Imu: per lo Stato la cella è prima casa

È in carcere, gli arriva una cartella Imu: per lo Stato la cella è prima casa

È in carcere, gli arriva una cartella Imu: per l....

Leggi Tutto..

“Trasportava uranio” nelle scarpe, uomo arrestato all'aeroporto di New York

“Trasportava uranio” nelle scarpe, uomo arrestato all'aeroporto di New York

Le autorità statunitensi puntano il dito contro ....

Leggi Tutto..

Kenya, matrimonio a tre: due uomini sposeranno la stessa donna

Kenya, matrimonio a tre: due uomini sposeranno la stessa donna

Due mariti per una moglie: un trio di sposi che p....

Leggi Tutto..

Rodotà contro Scalfari

Rodotà contro Scalfari

Questa la lettera di Stefano Rodotà a Eugenio Sca....

Leggi Tutto..

Sempre chiacchere

Sempre chiacchere

Ancora chiacchiere.Sono passati nove giorni dalle ....

Leggi Tutto..

Il commento di Crozza su facebook

Il commento di Crozza su facebook

Crozza, dopo la copertina di ieri a Ballarò, sc....

Leggi Tutto..

Negli Stati Uniti spopola lo spinello elettronico

Negli Stati Uniti spopola lo spinello elettronico

Dopo la sigaretta elettronica arriva… lo spinel....

Leggi Tutto..